Knitting piccolo prezzo Calciomercato Cagliari rebus allenatore- De Zerbi e Juric in pole

Calciomercato Cagliari, rebus allenatore: De Zerbi e Juric in pole
Si valutano anche Rolando Maran e Davide Nicola per il rilancio
CAGLIARI -Quattro ipotesi. Sono quelle da cui oggi, nel vertice tra il ds Marcello Carli e il presidente Tommaso Giulini, negli uffici milanesi della Fluorsid, il Cagliari potrebbe ricavare il nuovo allenatore. Nella margherita per la panchina c’è un poker di petali filtrato con doti, virtù, caratteristiche, tante variabili esaminate da Giulini e Carli, che di suo ha idee chiare sulla fisionomia del prossimo tecnico rossoblù. Sì, ce ne sarà Maglie calcio online uno perché anche se nessuno l’ha ancora detto all’interessato, la parabola del “jefe” Diego Lopez è arrivata a compimento.Davide Nicola, Ivan Juric, Rolando Maran e Roberto De Zerbi, questi i nomi in ballo, sono allenatori con idee e filosofie diverse. Favoriti? De Zerbi piace molto al ds rossoblù, ma il tecnico ormai ex giallorosso ha una parola e mezzo col Sassuolo. Il Cagliari cercherà Acquista online la maglia da calcio 2018 di strappare il sì, subito dopo nella scala di gradimento c’è Juric.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Camicie da calcio in vendita Calciomercato Cagliari si complica la pista Kannemann

Calciomercato Cagliari, si complica la pista Kannemann
Il Gremio gioca al rialzo alla luce dell’enserimento dell’Everton 
CAGLIARI – Dopo quella che sembrava essere stata la zampata decisiva, si fa complicata la strada che porta il Cagliari verso Walter Kannemann, perché tra il giocatore e la società isolana ci si è messo il Gremio, club che ha la proprietà del cartellino del difensore e che sembra poco propenso a fare sconti. E così la trattativa è diventata parecchio in salita perché pur con la volontà del giocatore che sembra aver fatto la sua scelta verso l’Isola, tra domanda e offerta c’è ancora parecchia distanza. In casa rossoblù l’offerta per Kannemann era già Maglie calcio online pronta, con un contratto quinquennale da seicentomila euro a stagione, ma a bloccare il tutto è stata la società brasiliana che vuole fare cassa da una eventuale cessione. L’inserimento dell’Everton nella trattativa ha, infatti, fatto lievitare il prezzo del cartellino e il Gremio non si è fatto trovare impreparato, rilanciando rispetto alla prima offerta rossoblù. Tommaso Giulini ha offerto una cifra che si aggira intorno ai quattro milioni di euro, ma da Porto Alegre hanno risposto picche, chiedendo almeno il doppio per poter liberare il difensore. Una replica che non è certo piaciuta all’entourage cagliaritano che continua a sondare il mercato dei centrali, sperando di poter pescare in Italia. Tornano di moda, dunque, Uniforme da calcio i nomi di Tonelli, Silvestre e Danilo.